ContainerArt Sao Paulo – Brasil (18-28 Novembre)

24 container e 12 opere in un museo-container temporaneo a Sao Paulo (Brasil) interamente dedicato a video arte. Maggiori informazioni sul sito dedicato (in portoghese): www.containerart.com.br

containerart_br

More on www.containerart.com.br
Check out this video documentary.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Container Art a Sao Paulo

CONTAINERART MESTRE (17-23 NOVEMBRE)

Si è appena conclusa l’ultima tappa italiana 2008 di ContainerArt con le installazioni a Mestre. Opere in quattro container sparsi per il centro che portano la firma di Michele Graglia, Marco Tagliapietra, Gruppo Cerbero,  Videoart Yearbook, e la collaborazione curatoriale di Daria Carmi ed Elisabetta Scantamburlo.

Eventi, happening e installazioni hanno fatto da corollario animando il senso civico della città attraverso l’arte:

STREET BLOG
In collaborazione con Current Television, ContainerArt porta il suo “Strog” o Street Blog presso il container in Riviera Venti Settembre, un computer direttamente collegato a un blog creato apposta per scrivere le tue opinioni sulla controversa opera di Michele Graglia.

VROOM!
MINI Clubman attrezzate con estetoscopi che ti permettono di fruire in pace e in contesti anomali una opera di videoarte. Le opere di videoarte cambiano a seconda del contesto in cui vieni accompagnato. www.videoroom.mobi

MUSICA PER 4 CONTAINER
Per celebrare la chiusura di un anno nel quale sono stati depositati 50 container di arte contemporanea in strade e piazze del nord Italia, e 13 container in giro per il mondo, Container Art presenta: “Musica per 4 container”. Opera acustica in quattro movimenti di People From the Mountains.

Lascia un commento

Archiviato in Container Art a Mestre

MILANO – TORINO – TIRANA – VENEZIA

MILANO (24 OTTOBRE – 2 NOVEMBRE)
TORINO-TIRANA (31 OTTOBRE – 9 NOVEMBRE)
VENEZIA (7 NOVEMBRE – 7 DICEMBRE)


In questa edizione, CONTAINERART espande il suo modello per offrire esperienze estetiche
in nuovi e insoliti contesti.
Non perderti VRoom: MINI Clubman trasformate in sale di videoarte parcheggiate in giro per la città.
Poi, accendi il Bluetooth sul tuo cellulare per scaricare contenuti di alcune opere direttamente da container… parlanti.
L’interattività diventa totale grazie alla media partnership con Current Television con il quale lanciamo il primo street blog: computer presso alcuni container ti permettono di scrivere la tua opinione e di pubblicarla online in tempo reale. Un dibattito diretto da strada a rete.

CONTAINERART apre le porte dei suoi container a curatori esterni.
In questa edizione, oltre a guest curators alcuni partners di prestigio fra cui il Video Art Yearbook e il Premio Celeste ci aiutano a dare visibilità a nuovi talenti. Eventi off the road sono curati da Roaming, un happening itinerante che come noi vaga di luogo in luogo trasformandolo per un giorno. Ma le nostre partnership non si fermano qui: ne vogliamo una anche con te.

In collaborazione con il free press On Planet Art, ti diamo la possibilità di diventare curatore di un container nella prossima edizione.
Per partecipare, prendi una copia della rivista in distribuzione presso i container, ritaglia il tuo mini container di carta, allestiscilo, fotografalo e fai l’upload su www.containerart.org.

Se vuoi, usa gratuitamente le macchine fotografiche Lomo in distribuzione a Milano (ott 25-26) presso il container corso Garibaldi, e a Torino, (nov 8-9) presso il container in piazza Vittorio.

Lascia un commento

Archiviato in Container Art a Milano Torino Tirana Venezia

MILANO – TORINO – TIRANA – VENEZIA

Lascia un commento

Archiviato in Container Art a Milano Torino Tirana Venezia

Writer’s Delight. Wall Painting su container.

Sabato 7 Giugno dalle ore 14:00 in zona Porto Antico di Genova, il Collettivo EVES, in collaborazione con ContainerArt, presenterà una performance di Wall Painting su container eseguita dagli Street artisti: Useless idea, Nem, Tsu.

useless idea

EVES (“Extraordinary Visions and Esthetic Sounds”) indaga sui linguaggi enigmatici ricercando i creativi di oggi inserendoli all’interno di progetti concreti e all’avanguardia. Crea concetti ed eventi che riguardano la ricerca nell’immagine e nel suono contemporaneo.

NEM è un Writer Genovese attivo fin dalla metà degli anni novanta, il suo stile si è modificato nel tempo, iniziato dal graffittismo, ha deciso di dedicarsi alla ricerca compositiva di lettere, strutture e geometrie, realizzate per mezzo dello scotch, il risultato è un forte impatto percettivo della struttura, che spesso e volentieri è integrata a lavori figurativi di altri Artisti.

Nei lavori di Useless Idea, emerge un originale e complicata ricerca estetico formale che ha alla base il continuo e inarrestabile rinnovamento di se stessa, nei suoi lavori il figurativo e l’astratto si fondono in un’unica cosa, generando un universo di forme e simboli dal forte impatto emotivo.

nem & useless idea
Nella foto, lavoro in combo di Nem & Use.

Links:

1 Commento

Archiviato in Container Art a Genova

Goditi una MINI con autista per scoprire l’arte nei container anche più lontani.

Domenica 8 giugno dalle ore 11 alle ore 13, ContainerArt e la GEcar offrono un servizio di Shuttle gratuito da Piazza Matteotti a Corso Italia per dare la possibilità a chi abita in centro di vedere i tre container più lontani.

In particolare l’imperdibile installazione di Belu Simion Fainaru (Israele), un muro del pianto portatile che raccoglie i sogni e i desideri di gente da tutto il mondo, anche il tuo; quella di Tahahiko Suzuki (Giappone), una operazione concettuale che mostra foto di negozi dall’oriente; e il container di Light Team dalla Biennale di Kaohsuing dipinto in materiali catarifrangenti.

Goditi un passaggio in una MINI con autista e approfittane per una passeggiata sul lungomare.

Lascia un commento

Archiviato in Container Art a Genova

Yoga e Arte. Beauty Inside: tecniche yoga per la fruizione dell’arte.

Sabato 7 giugno, ore 18, Piazza Matteotti 8. Palazzo Ducale.

Per un curatore di arte contemporanea il compito primario è quello di facilitare l’esperienza estetica al fruitore delle opere che espone.
Per Ronald Lewis Facchinetti, ideatore e curatore di ContainerArt, anche lo yoga può aiutare.

All’interno di Ecosistemi, l’evento ContainerArt in corso a Genova, Facchinetti condurrà una sessione per insegnare pratiche yoga utili ai fruitori d’arte che cercano una esperienza più intima e significativa con un’opera. Pratiche di concentrazione, visualizzazione e contemplazione applicate a oggetti su cui di solito ci si limita a posare uno sguardo troppo facilmente distratto.

L’evento-happening Yoga Beauty Inside, si svolgerà Sabato 7 alle ore 18 presso Palazzo Ducale, in piazza Matteotti 8, nella sala adibita alla mostra “Mechanical Art From Kaohsiung”. Facchinetti condurrà una breve sessione di yoga fisico, poi guiderà il gruppo in una meditazione per imparare alcune pratiche propedeutiche alla contemplazione della bellezza.

L’evento è gratuito ma lo spazio è limitato. Vestirsi comodi (meglio una tuta) e portare una coperta. Per prenotarsi mandare una email a info@containerart.org

Lascia un commento

Archiviato in Container Art a Genova